Nel 1666 viene fondata una corporazione di musicisti professionisti che riunisce illustri personalità musicali provenienti da tutta Europa.

La patente rilasciata dall’Accademia era considerata un titolo di grande prestigio, tanto che nel 1770 persino il quattordicenne Wolfgang Amadeus Mozart, dopo aver seguito le lezioni di padre G. B. Martini, si sottopose al severo esame di ammissione.

Altri componenti illustri dell’accademia furono Farinelli, Rossini, Verdi, Wagner, Puccini, Liszt, Brahms e, nel nostro secolo, honoris causa Riccardo Muti e Claudio Abbado.

Proprio su progetto di quest’ultimo, esordisce nel novembre 2004 l’Orchestra Mozart, promessa di giovani talenti.

 

via Guerrazzi, 13

www.accademiafilarmonica.it