Casa Sforno

Casa Sforno ospitò l’abitazione, l’oratorio privato e il banco di prestito della famiglia Sforno, ebrei originari di Barcellona, trasferitisi a Bologna nel XV secolo (vedi l’articolo sull’Antico Ghetto Ebraico).

La famiglia Sforno si distinse per l’alto livello culturale dei suoi componenti. Tra loro Ovadyah Servadio, eminente rabbino e intellettuale, filosofo, fisico e commentatore di testi bibilici dell’ultimo Medioevo. A Bologna esercitò la professione medica e l’attività di rabbino; fondò e diresse fino alla morte (1550) una scuola di studi talmudici.

Come arrivare a Casa Sforno

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it
in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11/11bis-12 direzione centro.