Discover Bologna

Ogni città è legata ad un soprannome che la rende immediatamente riconoscibile; Bologna ne ha ben tre: “la Dotta, la Grassa e la Rossa”, ognuno dei quali evoca la vera essenza del bel capoluogo emiliano.

  • Bologna la “Dotta”. L’appellativo è legato al suo essere sede della storica Alma Mater Studiorum. Fondata nel 1088 è considerata la più antica università del mondo, nonché uno dei più importanti centri della vita intellettuale europea durante il Medioevo e attrazione per grandi studiosi tra i quali spiccano nomi come Thomas Becket, Pico della Mirandola, Erasmo da Rotterdam, Niccolò Copernico, Ulisse Aldrovandi e Laura Bassi, una delle più celebri insegnanti di sesso femminile. Dal 1989 l’Alma Mater, fino ad allora circoscritta all’interno del territorio bolognese, ha dato il via a un progetto di decentramento in Romagna che è anche il più importante mai sviluppato da un’università italiana. Nel 2000 l’Università riconosce particolari forme di autonomia alle sedi romagnole e si costituiscono i Poli scientifico didattici (oggi Campus) di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini.
  • Bologna la “Grassa”. La forte tradizione enogastronomica e la spiccata esperienza culinaria legate alla città emiliana pongono le pietanze tipiche del posto in una posizione di primo piano assoluto e i bolognesi come buongustai e veri esperti ai fornelli. Non si può andar via da Bologna senza aver assaggiato, in un’osteria tipica, le Tagliatelle al ragù, le lasagne, i tortellini serviti in brodo, la mortadella e l’originale salsiccia bolognese accompagnati da un ottimo Pignoletto (prodotto storicamente sui Colli bolognesi) o Lambrusco emiliano.
  • Bologna la “Rossa”, non solo in senso storico per il suo passato politico come baluardo della Sinistra italiana del Dopoguerra, ma anche per le case medievali, le mura e i tetti che colorano di rosso la città. Sono rossi i suoi portici, che le conferiscono il primato di città con più portici al mondo raggiungendo i 53 km di lunghezza. Importante il portico di San Luca che collega Porta Saragozza al Santuario della Madonna di San Luca. È rossa la maestosa Basilica di San Petronio che con le sue impressionanti dimensioni, presidiando Piazza Maggiore, si erge a simbolo di fierezza per i bolognesi. Sono rosse le Due Torri, le più alte di Bologna che sorgono nel cuore della città.

Discover Bologna 1Viste le moderate dimensioni della città, la scelta più giusta per visitarla sembra essere quella di muoversi a piedi soprattutto nella zona centrale, o, nel caso in cui ci si voglia immergere nel vivo dell’esperienza bolognese, in bicicletta. Anche i servizi pubblici sono efficienti e permettono di spostarsi da una parte all’altra senza troppe difficoltà, ma affittare un veicolo privato può risultare fondamentale, in primis per una questione di comodità personale e non essere schiavi di orari e tempistiche predefinite, poi per raggiungere zone non immediatamente accessibili in altri modi. In ogni stagione, ad esempio, è inopportuno farsi sfuggire la possibilità di evadere dal caos cittadino per immergersi nella natura della verde cornice che avvolge la città e magari concedersi una sana degustazione di pietanze tipiche in trattorie ed agriturismi che tengono alta la bandiera dell’antica tradizione culinaria bolognese. Bologna inoltre, oltre ad essere facilmente raggiungibile in auto da molte città italiane, grazie alla sua tangenziale che funge da raccordo tra le maggiori autostrade, presenta una circolazione nel centro storico regolamentata a tutela del patrimonio artistico e ambientale grazie alla ZTL, con la presenza di numerosi parcheggi pubblici di diverse tipologie e caratteristiche.
A Bologna si trovano diverse agenzie di noleggio auto che forniscono ampi assortimenti di autovetture sia per coloro che viaggiano per piacere che per chi intraprende viaggi di affari. La premura per il cliente porta a garantire:

  • alta sicurezza nel processo di prenotazione (per quanto riguarda in particolare il trattamento di dati sensibili);
  • tutte le necessarie coperture assicurative (Copertura contro terzi, contro la responsabilità e contro il furto) incluse nelle tariffe;
  • il confronto tra le tariffe delle diverse agenzie di autonoleggio in modo da offrire sempre ai clienti i prezzi migliori sul mercato.