I COLORI DELL’EROTISMO, PASSIONE RABBIA ENERGIA SENTIMENTO
Cervia, Piazza dei Salinari 28-29-30 giugno 2013

Il Festival delle arti di Cervia giunge alla dodicesima edizione e apre, come sempre, la stagione estiva. La kermesse è ormai un appuntamento irrinunciabile che trasforma il Porto canale della città romagnola in un grande atelier a cielo aperto. Più di 70 artisti da tutta Italia si danno appuntamento per lavorare “in diretta” e coinvolgere il pubblico tra officine artistiche, laboratori per bambini, spettacoli e contastorie.

L’appuntamento estivo di Cervia dedicato agli artisti torna anche quest’anno ad animare la splendida cornice del piazzale dei Salinari sul Porto Canale di Cervia, lungo tre giornate intense.
Da venerdì 28 a domenica 30 giugno 2013 a partire dalle ore 21 la darsena si trasforma in uno spazio denso di atmosfere, dividendo in punti ideali la piazza che ospita artisti come pittori, scultori, mosaicisti, ma anche cinema, teatro, musica e letture.
Organizzato dall’Associazione Culturale “Il Cerbero”, in collaborazione con il Comune di Cervia, con il patrocinio della Provincia di Ravenna e della Regione Emilia Romagna, il festival quest’anno ha scelto come titolo della dodicesima edizione: “I colori dell’erotismo, passione rabbia energia sentimento”.
Grazie alla semplicità della formula che vede gli artisti creare in piazza, alla magia dell’atmosfera, alla complicità dei primi caldi estivi, la “tre giorni” dedicata alle arti visive in strada è diventata, per turisti e residenti, una delle feste popolari più attese.
Centinaia di persone si radunano per assistere alle esibizioni di oltre 70 artisti che creano in diretta, a terra o sul cavalletto come in un grande atelier a cielo aperto, mentre i bambini sperimentano diverse espressioni artistiche, nelle “officine” a loro dedicate, sognando di diventare gli artisti del futuro.

Tutte le sere dalle 21.00 sono allestiti i laboratori per i più piccoli che vantano la presenza degli artisti coinvolti per l’iniziativa. All’interno del festival s’impara l’incisione, si realizzano scaccia pensieri con Daniela Bertozzi, si manipola la creta con Nives Guazzarini, si impara l’arte del mosaico con Paola Maltoni, si costruisce con il legno con Alice Iaquinta, si partecipa al laboratorio di pittura degli artisti Maldini, Irmi e Medri si costruisce un aquilone con Cervia Volante.

Inoltre sul palcoscenico del Festival delle arti salgono ogni sera musicisti, contastorie, personaggi noti. Si parte venerdì 28 giugno con una serata dedicata alla musica e alla poesia grazie alla performance di Vitaliana Pantini, Fabrizio Olivucci e la straordinaria partecipazione di Franco Costantini. Vitaliana Pantini legge alcuni brani tratti dal suo libro dal titolo: Tagliami la schiena nel buio accompagnata dal bravo tastierista Filippo Olivucci.
Sabato 29 giugno la serata sarà all’insegna del punk, Antonio Baruzzi dei Jean Fabry / Capra & Cavoli (voce, chitarra e batteria elettronica) e Marco Cavina dei Radìs (violino) presentano un personale excursus sulla passione in musica eseguendo brani autografi e pescando nel repertorio altrui (dal folk ai Ramones, da Jannacci ai CCCP), il tutto condito da una buona dose di ironia.
Domenica 30 giugno il festival chiude con un concerto d’eccezione. Dal 2006 Marcello Mazzola inarte Macola è accompagnato dal vivo dal gruppo dei “Vibronda”. L’ensemble è composto da: Filippo “Bibol” Francesconi (Chitarra Elettrica), Tommaso “Tonno” Polini (Percussioni), Alberto “Gilbert” Pepoli (Batteria), Rodolfo “Wolfgang” Valdifiori (Basso Elettrico).

Artisti presenti alla “tre giorni”: Cinzia Baccarini, Alexandra Denise Baglio, Irene Balducci, Carla Battisti, Marcella Belletti, Cristina Benelli, Aldo Cantusci, Francesca Capanni, Antonio Caranti, Silvana Cardinale, Barbara Casabianca, Luisella Ceredi, Antonio Conte, Enzo Correnti, Gaia Cortesi, Roberta Dallara, Massimo Di Bartolomeo, Emilio Di Pasquantonio, Gianfranco Eddone, Isabellangela Germinario, Jonathan Giordani, Nives Guazzarini, Ivan Hic, Alice Iaquinta, Claudio Irmi, Alessandro La Motta, Gabriele Lombardi, Luisa Magarò, Mauro Magri, Giampiero Maldini, Laura Marchese, Massimo Marchetti, Mascia Margotti, Luciano Medri, Giulia Montevecchi, Lietta Morsiani, Lorenzo Nardi, Fiorenza Paganelli, Marco Pasquini, Fabrizio Pavolucci, Paolo Placci, Gregorio Prada Castillo, Eufemia Rampi, Fabia Ravaioli, Ina Ripari, Stefania Rizzi, Laura Rondinini, Stefano Salvatore , Andrea Scaranaro, Vincenzo Silvestroni, Michela Staglianò, Gianpiero Steri, Wilma Tassinari, Consuelo Tommassoni, Simone Tribuiani, Teresio Troll, Edo Urbini, Raffaella Vaccari, Dea Valdinocci, Roberto Vanigli, Elisabetta Venturi, Saffo Venturi, Andrea Zaffi, Maddalena Zuddas.

FESTIVAL DELLE ARTI 2013
28, 29, 30 giugno
Dalle 21.00 alle 23.30
Ingresso gratuito
In caso di maltempo lo spettacolo verrà sospeso

Informazioni:
Associazione culturale Il Cerbero
Cell: 335 8151821, 333 4317970 – info@ilcerbero.it www.ilcerbero.it
Turismo Comune di Cervia: tel. 0544 993435 www.turismo.comunecervia.it

PROGRAMMA
Venerdì 28 giugno ore 21.30
TAGLIAMI LA SCHIEMA NEL BUIO
Letture di brevi racconti erotici e poesie di e con Vitaliana Pantini, Filippo Olivucci canto e pianoforte
E con la straordinaria partecipazione di Franco Costantini
Vitaliana Pantini legge alcuni brani tratti dal suo libro dal Titolo tagliami la schiena nel buio accompagnata dal bravo tastierista Filippo Olivucci.

Sabato 29 giugno ore 21.30
PUNK, AMORE & FANTASIA
Antonio Baruzzi dei Jean Fabry / Capra & Cavoli (voce, chitarra e batteria elettronica) e Marco Cavina dei Radìs (violino) presentano un personale excursus sulla passione in musica eseguendo brani autografi e pescando nel repertorio altrui (dal folk ai Ramones, da Jannacci ai CCCP), il tutto condito da una buona dose di ironia. Ospiti a sorpresa.

Domenica 30 giugno ore 21,30
CONCERTO DI MACOLA E VIBRONDA
Dal 2006 Marcello Mazzola inarte Macola è accompagnato dal vivo dal gruppo dei “Vibronda”. L’ensemble è composto da: Filippo “Bibol” Francesconi (Chitarra Elettrica), Tommaso “Tonno” Polini (Percussioni), Alberto “Gilbert” Pepoli (Batteria), Rodolfo “Wolfgang” Valdifiori (Basso Elettrico).