Una nostra lettrice, Graziella Cremonini, ci ha inviato alcune foto affinchè le pubblicassimo sul nostro blog.