Polmone verde della città, i Giardini Margherita sono amatissimi dai bolognesi. Realizzati alla fine dell”800, diventarono da subito il luogo dove gli abitanti potevano rilassarsi e passeggiare, circondati da una cornice incantevole, che misura circa 26 ettari.

Oggi sono ancora molto frequentati, vi si trovano persone a tutte le ore del giorno che corrono, passeggiano o leggono un libro. In estate sono anche un posto perfetto per prendere il sole.

Gli sportivi troveranno un campo da pallavolo, uno da pallacanestro e uno da tennis. Per i bambini ci sono aree attrezzate dove giocare in tutta sicurezza.

Vi si tengono anche corsi di ogni genere, dallo Yoga ai fumetti, dal web-design al teatro.

Raggiungere i Giardini Margherita è molto facile da qualunque punto della città, grazie alle tante linee di autobus; sono il posto ideale per ricaricarsi dopo una visita di Bologna, magari partendo da via Rizzoli, con sosta al Palazzo della Mercanzia e proseguendo per la Basilica di Santo Stefano. Basterà poi percorrere tutta via Santo Stefano: arrivando a Porta Santo Stefano si vedrà l”entrata ai Giardini Margherita.