Il fenomeno più colorato dell’estate arriva a Bologna il 13 settembre e trasformerà la Festa dell’Unità in un grande arcobaleno

L’Holi – il festival dei colori, il fenomeno più famoso dai favolosi effetti visivi che ha spopolato in tutto il Veneto, dopo il successo  nelle Marche, domenica 13 settembre varca i confini dell’Emilia per colorare il Parco Nord di Bologna dove si celebra la Festa dell’Unità.

“Catch a Fire Events” è lo staff che per primo ha importato dall’India il popolare fenomeno ispirato alla tradizionale festa religiosa induista che saluta l’inverno con pacifiche battaglie di polveri colorate dai molteplici e positivi messaggi, tra cui il trionfo del bene sul male e il valore dell’amicizia.  Dall’anno scorso sta portando in tutta Italia ondate di colore e musica col suo Holi Tour 2015 e decine di migliaia di giovani hanno partecipato agli eventi organizzati finora: “L’anno scorso  – raccontano Fabio Lazzari e Marco Bari, i giovani ideatori del format con la società Different Colors – siamo stati i primi a portare l’Holi – Il festival dei colori nel Nord Italia. Abbiamo già colorato quasi cinquantamila persone nelle prime due date del nostro tour 2015 in giro per la penisola, e non vediamo l’ora di portare i nostri colori anche a Bologna in un evento così importante.”.

Un grande successo che viaggia dal Veneto alle Marche fino all’Emilia:“Il festival– racconta Lazzari – conta già 13 mila partecipanti su facebook e il numero è destinato a crescere. Coloreremo il Parco Nord, sede in cui si festeggia la storica festa dell’Unità, con programmati countdown a ritmo di musica dalle 16 fino a mezzanotte con i nostri migliori Dj di Catch a Fire Sound”.

I sacchettini di polvere colorata naturale e biologica, atossica e anallergica, a base di farina di mais sono venduti esclusivamente all’interno del festival per garantire la massima sicurezza. I lanci colorati saranno programmati per mezzo di ritmati countdown dalle 18 a mezzanotte, creando così dei suggestivi effetti cromatici.