Parte la campagna di comunicazione del gusto e dei sapori: la cucina e la musica, la cucina e la coppia, la cucina e la sicurezza alimentare, la cucina e la sua valorizzazione.  

  • Il gruppo Arisbar inizia la  nuova stagione con il concept “i sensi della cucina”: le varie declinazioni dei significati del cibo. L’idea è creare dei salotti dove la cultura culinaria si intreccia con quella musicale, con  storie di vita,  valorizzazione dei prodotti artigianali,  sicurezza alimentare,  etc.
  • Si comincerà il 17 maggio con la serata “Spaghetti e Chitarra” presso il GardenClub Arisbar. Tutto girerà intorno a questo strumento: il menù avrà delle affinità con la chitarra, gli spaghetti saranno i primi testimonial della serata. Le origini della chitarra risalgono a millenni e millenni fa, quando l’uomo cominciò ad avvicinarsi anche alla musica, ai suoni, alle voci e scoprì quanto facile poteva essere risvegliare l’animo attraverso la musica della natura. I musicisti saranno: Claudio Francica e Carlo Spanò, due giovani chitarristi che delizieranno i presenti con un repertorio alternato da pause di curiosità su questo antico strumento musicale. Non solo, anche lo spaghetto sarà raccontato attraverso degli aneddoti.
  • Sabato 24 maggio sarà la volta della “Pizza e Piano”, con Davide Nicodemi, un pianista che nasce dal jazz e che metterà in campo un repertorio che coniugherà diversi generi musicali. La tastiera del piano come gli spicchi della pizza, saranno raccontati nei loro aneddoti più curiosi. Per esempio sapevate che il piano nacque nel 1709 con il nome di Fortepiano, per la possibilità che offre, di poter dosare la forza e premere i tasti in modo forte, o piano.
  • Mercoledì 28 maggio, con “Zizzania di coppia?  La cucina aiuta a risolvere” intervista alla Dott.ssa Anna Manderioli, Psicologa, Psicoterapeuta che racconterà gli effetti benefici della cucina in una coppia. Per l’occasione il nostro chef preparerà il menù seduttivo.
  • Sabato 31 maggio i sensi della cucina si svilupperanno con “Miglio e Violino Natalia Abascià, giovane violinista di estrazione classica metterà in campo una performance contaminata dal jazz come quello di Astor Piazzolla. Roger Frisch, violinista, è stato sottoposto ad un intervento a cervello aperto e lui ha suonato per tutto il tempo il violino. Queste ed altre curiosità legate al miglio faranno parte della serata che avrà un menù dedicato.
  • I sensi della cucina non si fermano qui, infatti, sono in programmazione serate dedicate alla degustazione di prodotti artigianali, come la mozzarella di bufala. Consultando il sito www.arisbar.it si potranno leggere tutti i dettagli.