Il 14, 15 e 16 ottobre, torna l’ormai consueto appuntamento con la festa delle Case del Popolo e dei Circoli culturali che vede da quattro anni molti luoghi della città e della provincia ospitare eventi culturali e ricreativi, con un programma composto e variegato organizzato da Fondazione Duemila, in collaborazione con numerose associazioni, tra cui Arci, Anpi, Amnesty International e Unicef.

Nata nel 2013 a Bologna, La Notte Rossa è ormai un appuntamento nazionale che coinvolge numerosi territori in tutta la penisola, riuscendo ad animare oltre 200 luoghi.

A Bologna quest’anno diversi gli appuntamenti in programma: dalla proiezione gratuita di Fuocoammare al Cinema Odeon (venerdì 14, ore 20), all’approfondimento dell’Istituto Tagliacarne su PMI e Pubblica Amministrazione (venerdì 14, ore 11 al Museo Civico Archeologico); dalla discussione sulla Turchia moderna paragonata a quella degli anni ’50 (sabato 15, ore 18 al Circolo Passepartout) al Torneo di Flipper in collaborazione con lo Spazio Tilt! (sabato e domenica, centro Oz).

La vera novità di quest’anno è “Stay Human, keep running!”, una camminata serale non competitiva di solidarietà. Il ricavato andrà a beneficio di due progetti concreti e sinergici tra loro, di accoglienza e integrazione dei rifugiati, coordinati da Fondazione Migrantes a Lampedusa e dalla Caritas Diocesana di Bologna.

Partenza venerdì 14, da Piazza Maggiore, ore 22:30, iscrizione a 10€, per riaffermare insieme il valore della solidarietà tra i popoli e il principio che ci vede #tuttidiversituttiuguali.

Per maggiori informazioni: www.lanotterossa.it e www.stayhumanrun.it