Palazzo Ronzani

Palazzo Ronzani fu realizzato nel primo decennio del ‘900 da Gualtiero Pontoni e fece parte del nucleo di palazzi eleganti sorti a cavallo dei due secoli secondo il progetto urbanistico di valorizzazione dell’immagine delle torri Garisenda e Asinelli. Il palazzo fa angolo con le logge cinquecentesche del portico del Pavaglione e presenta una mescola di materiali e stili: curiosa e pregevole la pensilina liberty in ferro battuto per l’attesa del tram, di Umberto Costanzini, 1921. Ha mantenuto una certa duttilità ospitando abitazioni, uffici, studi professionali, spazi commerciali.
Nel 1914 venne inaugurato a piano terra anche il Teatro Modernissimo poi diventato Cinema Arcobaleno la cui attività è cessata diversi anni fa.
Attualmente, il piano terreno è sede di una raffinata gioielleria-orologeria, inserita nell’albo delle botteghe storiche.

Come arrivare a Palazzo Ronzani

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it
in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11-11bis-12 direzione centro.