Porta San Donato

Porta San Donato venne costruita nel XIII secolo a presidio della strada per le valli d’Argenta e per Ferrara e fu affiancata dagli alloggi per le guardie che la presidiavano. Nel 1354 fu munita di un ponte levatoio. Per motivi di sicurezza fu chiusa e murata nel 1428, ma poi fu ristrutturata e riaperta nei decenni successivi. Da ricordare che sullo stesso lato orientale non distante verso sud era stata aperta in origine una porta detta di San Giacomo, poi tamponata nel Trecento per soliti motivi di sicurezza. Dato che il suo ingombro costituisce un intralcio al deflusso dei veicoli nell’incrocio tra i viali circonvallazione e la via di San Donato, in più occasioni se ne è richiesta una demolizione almeno parziale; soprattutto tra il 1952 e il 1959, quando la lunga controversia si risolse con l’abbattimento di poco più di un metro di mura.
È situata a pochi passi dall’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e vicino al meraviglioso orto botanico di via Irnerio.

Come arrivare a Porta San Donato

in bus: linee e orario sul sito www.tper.it
in auto: tangenziale uscita 8/8bis-9-10 direzione centro.