Il complesso monumentale di Santa Maria della Vita, la cui cupola è stata disegnata dal ibiena, è l’esempio più importante del Barocco bolognese.

Esso comprende il Santuario, in cui è custodito il più importante gruppo scultoreo in terracotta del Rinascimento italiano, il Compianto sul Cristo Morto di Niccolò dell’Arca; l’Oratorio dei Battuti, con il Transito della Vergine di Alfonso Lombardi, e il Museo della Sanità, situato nell’antico ospedale di Santa Maria Della Vita.

 

Il Museo è l’Oratorio (via Clavature 8) sono aperti dal martedì alla domenica, dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00.

Il Santuario (via Clavature 10) è  aperto dal martedì alla domenica dalle ore 10,00 alle ore 19,00.

Telefono 051 230260

Genus Bononiae – Musei della città