Torna a Bologna dal 21 al 25 maggio Smell-Festival dell’olfatto, l’unica rassegna internazionale dedicata alla cultura dell’olfatto e all’arte del profumo, giunta quest’anno alla V edizione dedicata ai Sogni, che come il profumo sono matrice di creatività e desiderio.

Ideato da Francesca Faruolo e realizzato in stretta collaborazione con Istituzione Bologna Musei, Smell Festival propone varifocus su arte, design e profumeria tout court, con il clou nel week end di sabato 24 e domenica 25 maggio, che al Museo della Musica di Bologna vedrà concentrarsi la maggior parte degli eventi, con personalità di rilievo nazionale ed internazionale, a cominciare dall’incontro con tre ospiti di eccezioneAndy Tauer (Zurigo), leggenda nel mondo della profumeria artigianale, il designer James Heeley (Parigi) maestro nel dar forma all’invisibile, François Hénin (Parigi), direttore creativo del marchio Jovoy, titolare di una delle più prestigiose profumerie parigine e “cacciatore” di essenze e profumi rari.

Il mondo del profumo, tra sogno e illusione sarà oggetto della sferzante ironia di Lia Celi, mentre la giornalista Giovanna Zucconipercorrerà le pagine più odorose della letteratura. E ancora, l’astrologo per intellettuali Marco Pesatori condurrà il pubblico nella selva dell’immaginario onirico e delle sue risonanze astrali, mentre Marisa Giorgini, figura storica dello yoga italiano, guiderà alcune pratiche dove l’attivazione dell’olfatto diventa una chiave d’accesso al nostro io più autentico.

Il rapporto tra moda e profumo è protagonista dell’incontro Le fragranze della moda (domenica 25/05) con Giorgia Martone,direttrice marketing di ITF Cosmetics, azienda che produce fragranze per importanti marchi del Made in Italy, come Blumarine eBlugirlDSquared2 e Trussardi. Martone parlerà di come nascono i profumi per i grandi brand della moda, in dialogo conPaola Gariboldi (vicecaporedattore D-La Repubblica delle Donne) e Antonella Mascio (docente Zonemoda, Università di Bologna).

Protagonista anche l’arte olfattiva con l’installazione ipnagogica Social Pharmakon-Electronic ether dell’artista Marcos Lutyens (Los Angeles) che inaugurerà mercoledì 21/05 al MAMbo-Museo d’Arte Moderna di Bologna e la mostra Onirica con le sculture odorose di Daniele Folesani (inaugurazione venerdì 23/05, Grand Hotel Majestic “già Baglioni”).

Un inedito tour gusto-olfattivo nel cuore di Bologna è quello proposto dalla giornalista BENEDETTA CUCCI del blog A pranzo con Bea. Tra mercati coperti e locali di nuova e antica concezione, i partecipanti potranno annusare il profumo del pane appena sfornato, degustare caffè, sgranocchiare dolcetti e farsi conquistare da appetitosi assaggi (Va’ dove ti porta l’odor di fritturina, giovedì 23/05 ore 18.00, appuntamento ingresso di Corte Isolani, p.zza S.Stefano. Costo € 10,00, prenotazione obbligatoria entro il 21/05).

workshop di Smell infine permetteranno al pubblico di cimentarsi nell’arte profumatoria per creare una rappresentazione olfattiva dei propri sogni, così come avviene nel percorso May it Come true realizzato da 5 profumieri per il Museo della Musica di Bologna.

Smell-Festival dell’olfatto è la prima manifestazione che organizza eventi di immagine e di cultura per far conoscere la filosofia e gli aspetti più affascinanti che stanno dietro alla creazione delle fragranze. Esso intende inoltre educare il pubblico alla conoscenza del profumo, con i suoi laboratori di educazione olfattiva che proseguono nel corso dell’anno con Smell Atelier, il programma di corsi e percorsi dedicati alla cultura dell’olfatto e al design delle essenze.