Si svolgerà sabato 21 marzo 2015 alle ore 18.00 presso La Scuderia di Piazza Verdi a Bologna, in occasione della giornata mondiale della poesia, un evento d’arte che unirà idealmente due città: Palermo e Bologna.

Soteira…Salvezza, questo il titolo accompagnato dalla didascalia “spade d’infami non possono trafiggere i cuori” che realizza un incontro d’arte dalle poliedriche e interessanti prospettive in cui poesia e musica si intrecciano e si completano nel loro naturale dualismo. Giancarlo Sissa, Enrica Teresa Messana, Serena Dibiase, Luca Mozzachiodi, Giuseppe Nibali, Francesca Serragnoli, saranno i poeti in scena, creativi e puri nel trattare con i loro versi e insieme ai musicisti, l’anima del suono come simbolo di salvezza. Ideatore dell’iniziativa il compositore e fiatista Siciliano Giovanni Mattaliano, da anni impegnato nella realizzazione di performance creative con testi e musiche originali, il musicista presenterà per l’occasione un concerto ispirato alle sue liriche, raccolte nel suo nuovo libro dal titolo ReMaRe.

I musicisti in scena, lo stesso Mattaliano al clarinetto, Massimo Patti al contrabbasso e Lucina Lanzara voce e chitarra, realizzeranno un’esplorazione musicale di raffinata espressività, ricreando sonorità e atmosfere sognanti. Il luogo d’arte tracciato sarà arricchito dalle immagini fotografiche di due personalità sensibili come quelle di Giuliana Torre e Luciano Nadalini, i cui occhi hanno immortalato, i luoghi simbolo, rispettivamente delle città di Palermo e Bologna, centri urbani artisticamente in divenire e tra i più antichi d’Europa.

Tra rovine urbanistiche e bellezze dimenticate, angoli di suggestione architettonica e scorci di inesauribile splendore, i due fotografi, entrambi complici insieme agli altri di questo gioco d’arte pura, ricreano la giusta atmosfera ai versi poetici e alle sonanti note dei musicisti in scena. Una performance di artisti liberi e creativi, di cuori ribelli e senza tempo dove spicca un amor di patria che va oltre ogni forma di politica e che si muove verso l’idea di un’unità emozionale e di sentimento.

Forze e genialità del sud e del nord che si incontrano, si mescolano e cambiano pelle proiettandosi verso il futuro, rappresentando l’infinito e complesso mondo umano interiore.

Un evento unico, da non perdere.

Ingresso € 10 direttamente al botteghino.