Una sera d’agosto, passeggiando nel dedalo di viuzze del centro bolognese, capita che lo sguardo cada su una vetrina deliziosa, dai colori tenui, con dettagli e particolari studiati con grande attenzione.

L’insegna reca la scritta “Fleur du Vin” e, spinti dalla curiosità, ci si spinge a chiedere un tavolo, ma quelli esterni sono tutti occupati pertanto, un po’ a malincuore, ci si reca al piano superiore.

La sorpresa continua; gli interni sono davvero suggestivi e, a questo punto, ci si augura che non solo la vista ne tragga soddisfazione.

Fleur du Vin infatti, tratta prodotti dell’enogastronomia francese, sia da vendita che da degustazione e allora, complice la piacevole ed intima atmosfera, ci si sbizzarrisce con uno dei menu proposti: assaggio di patè, crepes e degustazione di formaggi con miele e marmellata.

La scelta del vino da abbinare non è semplice ma, grazie ai consigli richiesti, si arriva a scoprire un’ottimo Gewurtztraminer alsaziano dal gusto fruttato, un’emozione unica.

Unica è anche la sensazione di questo luogo, in cui si avverte tutta la passione del proprietario, una sfida interessante che conquista i sensi.

Fleur du Vin è in Via Degli Orefici 7/A ed è aperto con orario continuato dalle 10,00 fino alle 24,00 tutti i giorni salvo Domenica e Lunedì.