Da venerdì 26 a domenica 28 luglio, nelle piazze e nelle strade cittadine
19 punti-gelato, spettacoli, biciclettate, parata finale e il concorso “Il gusto Casalecchio 2013”. Anteprime mercoledì 24 con la cena di solidarietà a favore delle scuole di Casalecchio e giovedì 25 con un incontro sulla storia del gelato
Da venerdì 26 a domenica 28 luglio 2013 l’ottava edizione della Festa del Gelato si snoderà come di consueto lungo via Marconi, includendo Piazza del Popolo, Piazza del Monumento ai Caduti, via XX Settembre, via Pascoli, via Carducci e Piazzale Toti.
L’iniziativa è promossa da Casalecchio fa Centro, l’associazione che riunisce il Comune di Casalecchio di Reno e i rappresentanti delle categorie dei commercianti (ASCOM Confcommercio, Confesercenti) e degli artigiani (CNA e Confartigianato), con il patrocinio del Comune di Casalecchio di Reno e della Provincia di Bologna.
L’organizzazione della festa è a cura della società cooperativa Eventi.
37.000 gelaterie in Italia, 150.000 addetti, l’Emilia-Romagna è al terzo posto in Italia come numero di gelaterie, ma al primo come produzione di macchinari e di semilavorati per la produzione di gelato”, spiega l’Assessore Provinciale al Lavoro Giuseppe De Biasi, “Il gelato è una vera eccellenza economica bolognese e un prodotto da esportazione tra quelli che più apprezzano i nostri turisti stranieri”.
Quando ci inventammo la festa del gelato 8 anni fa ”, sottolinea il Sindaco di Casalecchio di Reno Simone Gamberini, “non avrei mai pensato che saremmo così cresciuti nel tempo fino ad arrivare all’ottava edizione. Per la nostra Amministrazione comunale la Festa rappresenta un importante momento di aggregazione per tutta la comunità e un rilevante strumento di promozione per i nostri commercianti”.
“Contiamo di superare le 60.000 presenze dello scorso anno ”, si augura il Vice Sindaco di Casalecchio con delega alle Attività Produttive e al Turismo Carmela Brunetti, “e credo ci riusciremo visto che già abbiamo più che raddoppiato il numero delle anteprime che si sono svolte durante il mese di luglio, passando dalle 2 dell’anno scorso alle 5 di quest’anno.
La via Emilia e dintorni è ormai una vera gelato-road che conta molte aziende del settore, una suggestione che abbiamo voluto cogliere con la Festa dedicata al gelato per dare valore al nostro territorio ”.
Mirko Aldrovandi, Presidente della Società Eventi che organizza la Festa, anticipa alcuni dei nuovi gusti creati appositamente dai gelatieri per quest’occasione che verranno votati dai visitatori nell’ambito del concorso “Vota il gusto Casalecchio 2013”: “si va dal gusto Al contadino non far sapere…” creato dalla gelateria Ambaradan con mascarpone, miele e pere, al “ Casalecchio ride” della Gelateria Gianni, al gusto “Talon” della Cremeria del Reno. Per scoprirne gli ingredienti vi aspettiamo numerosi alla Festa!”.
Il programma
Il primo appuntamento è proprio con la tradizionale “anteprima di solidarietà”: mercoledì 24 luglio 2013 alle ore 20,00 in via Pascoli e in Piazza del Popolo, nel centro della città, Sfoglia Rina, Gelateria Ambaradan ed Eventi organizzano una cena il cui ricavato verrà destinato alle scuole elementari di Casalecchio per l’acquisto di materiale didattico. Già nel 2012, nella stessa occasione, erano stati raccolti 1.600 euro a favore della ricostruzione della scuola “G. Lodi” di Crevalcore danneggiata dal terremoto. Per prenotazioni: Sfoglia Rina, tel. 051 6135389.
Il ricco menu delle anteprime termina giovedì 25 luglio, alle ore 20,30, presso la Gelateria Naco Ice, in Piazza del Monumento ai Caduti, con l’incontro pubblico “Il gelato: tradizione e innovazione per dare valore al territorio”. Durante la serata verrà promossa una riflessione sul legame esistente fra enogastronomia e turismo e sarà illustrata una breve storia delle macchine da gelato a cura dell’Ing. Angelo Righi. Verrà inoltre presentato, con assaggio gratuito, il nuovo gusto di gelato creato dalle gelaterie Ambaradan e Naco Ice appositamente per la Festa del Gelato. Interverranno Simone Gamberini, Sindaco di Casalecchio di Reno, Carmela Brunetti, Vicesindaco e Assessore alle Attività Produttive e Turismo e Roberto Grandi, Docente di Comunicazione di massa e Comunicazione Pubblica all’Università di Bologna.
L’inaugurazione ufficiale della Festa avverrà venerdì 26 luglio, alle 20,00, all’incrocio fra via Porrettana e via Marconi, completamente pedonalizzata per tutte e tre le serate.
Taglieranno il nastro Simone Gamberini, Sindaco di Casalecchio di Reno, Carmela Brunetti, Vicesindaco e Assessore alle Attività Produttive e Turismo, Mirko Aldrovandi, Presidente Eventi Soc. Coop. e Daniele Montaguti, Presidente Associazione Casalecchio fa Centro.
Ci saranno 28 punti ristoro, 19 punti-gelato dove sarà possibile gustare un prodotto rigorosamente artigianale e assaggiare gusti classici e assolute novità! Le numerose gelaterie di Casalecchio che non hanno sede in centro saranno raggiunte dalla biciclettata, scortata dai volontari dell’Avis, che partirà da Piazza della Repubblica venerdì 26 luglio alle ore 20,00 e sabato 27 e domenica 28 alle ore 19,00.
Ma la Festa del Gelato non è solo gelato! Da segnalare la musica dal vivo, gli spettacoli di cabaret e di ballo, abbinamenti insoliti tra gelato e altri alimenti proposti dai ristoranti e dai negozi del centro città, le animazioni per i bambini con il laboratorio creativo gratuito Peppa Pig & George”, l’esposizione di auto e la mostra di orologi e gioielleria di prestigio.
Presente anche lo stand dell’Avis di Casalecchio in accoppiata con la gelateria Ambaradan che venderanno gelati e gadget per aiutare La Casa del Donatore Avis e lo stand della Polizia Municipale di Casalecchio di Reno. Da visitare anche le bancarelle dei produttori che esporranno in via Pascoli e gli stand degli hobbisti lungo via Marconi.
La festa si concluderà domenica 28 luglio con lo spettacolo di Drag Queen, in via Marconi alta, che inizierà alle ore 21,00; il concerto del gruppo musicale Lavori in corso con un repertorio che spazia dagli anni ’60 alle hit più recenti, per finire alle 22,30 con i ritmi sudamericani delle percussioni del gruppo itinerante Marakatimba.
Le modifiche alla viabilità
Nelle serate della festa (26-27-28 luglio) è previsto il divieto di circolazione per tutta la via Marconi, nonché del tratto di via della Chiusa che termina nella via Marconi stessa; in via Carducci, nel tratto compreso tra via Volta e via Marconi; in via Calzavecchio, nel tratto compreso tra via Porrettana e via Marconi. Via dei Martiri della Libertà, nel tratto compreso tra via Marconi e via Volta, diventa a doppio senso di marcia. Via Volta e via Carducci diventano a senso unico di marcia in direzione di via Porrettana. Via Righi è chiusa al traffico veicolare.
Modifiche anche ai percorso delle linee degli autobus 20 e 89.