Mario Biondi all'Autodromo di Imola: grande successo per il concerto dell'artista

L’Autodromo di Imola ritorna a far rima con musica, peraltro con un artista d’eccezione quale Mario Biondi.

L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari è un circuito che non ha alcun bisogno di presentazioni, rientrando a pieno titolo tra i più noti d’Italia ed ospitando assai spesso delle gare di importanza nazionale e internazionale.

Non va inoltre trascurato che il circuito imolese viene oggi impiegato anche in modo non convenzionale: aziende specializzate quali www.rseitalia.it, ad esempio, offrono speciali servizi che consentono agli appassionati di vivere dei giri di pista conducendo delle Ferrari e altre auto da sogno.

L’Autodromo ha ospitato spesso anche dei concerti ma la grande concorrenza di altre strutture, stadi in primis, lo aveva appunto allontanato dal mondo della musica nel corso degli ultimi anni.

Il concerto di Mario Biondi, come si diceva, è stato una magnifica occasione per fare in modo che questa struttura tornasse a sposarsi con le note musicali, e il cantante catanese ha potuto esibirsi dinanzi a una notevole cornice di pubblico.

Biondi si è esibito presso l’Autodromo domenica 14 luglio iniziando il suo show alle ore 9, e ha saputo ancora una volta incantare con la sua voce così vicina al soul jazz: il cantante è d’altronde un’assoluta icona per gli amanti di questo genere, ma anche chi non ha gusti così specifici non può che restare ammaliato dinanzi alle sue sonorità così armoniose.

È peraltro interessante sottolineare che appena un mese fa, Mario Biondi ha presentato il suo nuovo singolo Sunny Days, produzione che è stata senz’altro una positiva sorpresa per i suoi fan e che ha reso quest’appuntamento ancor più atteso ed interessante.

Le tante persone giunte ad Imola per il concerto di Biondi sono state più che soddisfatte della serata e l’Autodromo ha confermato ancora una volta il fatto di essere una location all’altezza, in grado di ospitare senza problemi anche degli eventi di richiamo e delle importanti cornici di pubblico.