Palazzo dei Notai è uno dei palazzi storici del centro di Bologna. È situato proprio nel cuore della città e fa da cornice a Piazza Maggiore.
Fu eretto nel 1381, al lato destro della Basilica di San Petronio. Accanto a Palazzo dei Notai inizia la celebre via dello shopping cittadino di lusso, Via D”Azeglio.
Come si intuisce facilmente dal nome, Palazzo dei Notai venne costruito dalla società dei Notai, che aveva la necessità di avere un palazzo da destinare a sede.

Vi custodirono per anni tutti i documenti notarili che venivano redatti a Bologna.
Sulla facciata del palazzo è ancora visibile l”antico stemma della corporazione dei Notai, composto da tre calamai con le relative penne d’oca.
Oggi, Palazzo dei Notai viene utilizzato dal Comune per ospitare alcuni uffici.
Gli interni del palazzo custodiscono ancora splendidi affreschi del “400, ottimamente conservati, anche grazie ad una serie di restauri ai quali è stato sottoposto il palazzo nei secoli.