Il Canale Illuminato: nuove luci per il Canale di Reno

Home Guida Bologna Il Canale Illuminato: nuove luci per il Canale di Reno...
0 Commenti

Canali di Bologna aprirà i cancelli del Guazzatoio per inaugurare il progetto di illuminazione artificiale site specific per la città, realizzato anche grazie ai contributi dei bolognesi

Giovedì 16 settembre ci sarà un’apertura straordinaria del Guazzatoio in via Augusto Righi 1 em dalle 20 alle 22:30, sarà possibile ammirare il canale di Reno illuminato da un punto di vista insolito.

Per rendere più magica l’atmosfera, tre diversi artisti daranno vita a quadri onirici, aerei, musicali. Inoltre, tre personaggi sospesi sulla luce dell’acqua, abiteranno il canale in equilibrio tra realtà, luce e magia.

Canale di Reno a Bologna: la nuova illuminazione notturna

Il Canale di Reno, nel tratto visibile dagli affacci tra via Malcontenti e via Oberdan, ora è illuminato grazie all’iniziativa di Canali di Bologna che ha deciso di valorizzarlo promuovendo un progetto di illuminazione artificiale site-specific, curato dall’architetto Giordana Arcesilai con il patrocinio del Comune di Bologna.

Dal punto di vista tecnico il progetto d’illuminazione propone un intervento non invasivo, che rispetta il luogo; un intervento quasi pittorico, a bassa intensità di luce, che si avvale del potere riflettente dell’acqua e distribuisce morbide e rade pennellate sul canale nella direzione della corrente, creando un lieve riflesso e movimento di ombre sulla parte bassa delle facciate prospicienti.

Inoltre, per ricordare gli antichi mestieri legati alle acque del Canale di Reno e del Canale delle Moline, verranno proiettate, sul muro dell’affaccio di via Oberdan, delle immagini evocative ispirate alle incisioni di Annibale Carracci e Giuseppe Maria Mitelli.

Questo progetto di valorizzazione notturna, “Il Canale Illuminato, la luce come racconto”, è stato realizzato grazie anche i contributi volontari versati dai visitatori durante le iniziative (come Notte blu, Effetto blu e le visite nei sotterranei) organizzate da Canali di Bologna.

Un dono per i bolognesi che anche se solo sporgendosi dagli affacci e dalla finestrella vedranno illuminato il Canale di Reno, sarà comunque dato loro un segno di serenità e fiducia. 

EVENTO GRATUITO SOLO SU PRENOTAZIONE

Info e prenotazioni: Clicca qui

Dove? Dalle ore 20:00 alle ore 22:30 (accessi a gruppi di 20 pax ogni 15 minuti) presso il Guazzatoio, via Augusto Righi, 1 – Bologna

Per chi? Adatto a tutte le età.

CONDIVIDI SU:
Sezioni:
Il nostro motto è “Vivere in una città non vuol dire semplicemente abitarla” e quindi BolognaBO propone aggiornamenti continui per essere parte integrante di quanto ci circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *