Canali Nascosti a Bologna nel Novecento

Home Eventi Canali Nascosti a Bologna nel Novecento...
0 Commenti

Prorogata fino al 30 giugno 2022 la Mostra Fotografica “Canali Nascosti a Bologna nel Novecento”

Gli spazi dell’Opificio delle Acque, il nuovo Centro Didattico-documentale gestito da Canali di Bologna ed inaugurato ad ottobre 2020, ospitano la Mostra fotografica “CANALI NASCOSTI a Bologna nel Novecento”: esposizione dedicata alle trasformazioni dell’area nord-occidentale della città, per secoli caratterizzata dai canali scoperti e dagli opifici che utilizzavano l’acqua per varie attività produttive.

Confrontando i dati archivistici con le immagini conservate nei fondi fotografici della Cineteca di Bologna, della Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio, delle Collezioni d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, e di alcuni archivi privati, Canali di Bologna ha voluto ricostruire le fasi più significative degli interventi di copertura dei canali urbani nel corso del Novecento, focalizzando l’attenzione sull’area attraversata dal Canale di Reno, dal Canale Cavaticcio, dal Canale delle Moline e dal torrente Aposa.

Il percorso espositivo, articolato in due sezioni con ordine cronologico, ricompone le tappe seguite dal Comune di Bologna per dare esecuzione al Piano Regolatore del 1889 e alle trasformazioni urbanistiche che, prima e dopo l’ultima guerra, hanno occultato alla vista gran parte del sistema idraulico del Canale di Reno.

La mostra, a cura di Maria Cecilia Ugolini e Stefano Pezzoli, è promossa da Canali di Bologna in collaborazione con Cineteca di Bologna, della Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio, delle Collezioni d’Arte e di Storia della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, e di alcuni archivi privati, con il patrocinio del Comune di Bologna, Città Metropolitana e IBC Emilia Romagna.

Per informazioni:
Opificio delle Acque
Via Monaldo Calari, 15 – Bologna
Tel. 051.6493527 – prenotazioni@canalidibologna.it
www.opificiodelleacque.it

Flyer mostra – © Canali di Bologna
CONDIVIDI SU:
Sezioni:
Il nostro motto è “Vivere in una città non vuol dire semplicemente abitarla” e quindi BolognaBO propone aggiornamenti continui per essere parte integrante di quanto ci circonda.

Partner

Booking Partner 1
Dozza Calling
Gazzetta del gusto
Enoteca Regionale
TurismoVacanza 1
DoppioQuarto 1