Il mito greco nell'arte - da Tiziano a Caravaggio

Il mito greco nell’arte è la radice dell’arte stessa: la rappresentazione del mito è ciò che dall’inizio dei tempi ha spinto l’uomo a fare arte e per le civiltà del Mediterraneo, il mito è il mito greco. Un tema iconografico la cui fortuna è senza tempo; dall’antichità greco romana ai tempi moderni, il mito greco stimola la fantasia degli artisti. In questa occasione prenderemo in esame pittori del periodo a cavallo tra il Cinque e il Seicento: Tiziano, Annibale Carracci, Caravaggio, Guido Reni, accomunati dall’essersi cimentati nella rappresentazione del mito greco producendo capolavori immortali.

Nella splendida cornice del Nereo Pool Bar di Castel S.Pietro Terme, accompagnati dalla prelibata cucina greca del ristorante “Ladi Ke Rigani” di Imola, Max Martelli, martedì 28 luglio dalle ore 20.30, presenta

“Il Mito Greco Nell’Arte – da Tiziano a Caravaggio”

una narrazione storico-artistica per immagini.

Menu della Serata:

  • Calice di benvenuto
  • Antipasto greco:  Salse Tzatziki e Melitzanosalada, olive di Kalamata con feta e pita
  • Primo :  Insalata  greca
  • Secondo:  Pita Gyros o Pita Vegetariana
  • Dolce: Yogurt con miele e granella di noce

Quando: Martedì 28 Luglio 2020 – ore 20.30

Dove: Nereo Pool Bar, Viale Terme 850/A – Castel S.Pietro Terme (Bo)

Quota: € 35 a persona   narrazione + cena (bevande escluse)

Per partecipare è necessaria la prenotazione: 329 1093777 – 388 5644554 – nereopoolbar@gmail.com

 

Max Martelli: storico dell’arte e artista;

Nereo Pool Bar di Castel S.Pietro Terme: location fresca e rilassante con piscita e parco alberato;

Ladi Ke Rigani di Imola: Georgia Stefanidou ha creato l‘atmosfera tipica della taverna greca; familiare, accogliente e dominata dai colori tipici, bianco e azzurro.

 

 

 

CONDIVIDI SU: