Imola, siamo stati al nuovo Scrambler Ducati Food Factory

Home Lifestyle Food & Drink Imola, siamo stati al nuovo Scrambler Ducati Food Factory...
0 Commenti

Nel cuore della Motor Valley, ha aperto un nuovo ristorante del progetto bolognese che sposa la buona gastronomia all’atmosfera della Land of Joy Scrambler

È un concept nato nel 2017 a Bologna con l’apertura, in via Stalingrado, del primo Scrambler Ducati Food Factory, un ristorante che punta a raggiungere – con la buona cucina – il successo del brand motociclistico che ha reso leggendaria l’Italia dei motori nel mondo.

Imola, siamo stati al nuovo Scrambler Ducati Food Factory 6

Una ducati in mostra all’interno del ristorante di Imola (Foto © Enzo Radunanza). 

Scrambler Ducati Food Factory di Imola

Il nuovo Scrambler Ducati Food Factory di Imola, in via Primo Maggio 49, è molto più piccolo del “fratello” bolognese ma ne condivide la freschezza, l’allegria dei colori e degli spazi e l’originale atmosfera della Land of Joy Scrambler.

Un unico ambiente con forno a vista per un locale informale nella formula ma rigoroso nella proposta gastronomica che spazia dai taglieri di salumi e formaggi ai classici primi piatti della cucina emiliano-romagnola, dagli hamburger con carni selezionate alle insalate fino ad arrivare alla pizza, vera regina del format. La carta dei vini è composta da etichette del territorio ( 4 bianchi, 6 rossi, e 2 Metodo Classico).

Imola, siamo stati al nuovo Scrambler Ducati Food Factory

L’interno del locale con forno a vista (Foto © Enzo Radunanza). 

Siamo stati a mangiare al nuovo Scrambler Ducati Food Factory a pochi giorni dall’inaugurazione, apprezzandone immediatamente la posizione, a pochi chilometri dal casello autostradale di Imola e con un comodo parcheggio.

La nostra esperienza

Personale giovane e garbato con rapidità del servizio – nonostante l’affollamento della serata – sono stati il primo e qualificante biglietto da visita. Buono il tagliere misto ordinato come antipasto (13,00 €), immancabile esordio di qualsiasi pasto nella regione che ospita la Motor Valley.

C’è ancora un po’ da migliorare sulla preparazione e cottura delle tagliatelle al ragù (9,00 €) e dei balanzoni burro e salvia (12,00 €) che non hanno retto il confronto con i buoni tortellini in crema di parmigiano (12,00 €) e con i curzul con prosciutto di Parma e scalogno (9,00 €).

Primi piatti al nuovo Scrambler Ducati Food Factory

I primi piatti dello Scrambler Ducati Food Factory (Foto © Enzo Radunanza).

Ciò che, a nostro parere, sicuramente, merita una tappa allo Scrambler imolese è la pizza, convincente sia sotto il profilo della qualità e godibilità dell’impasto che per le farciture generose e creative. Prezzi onesti che vanno dai 6,00 € della marinara ai 13,00 € delle varianti più elaborate negli ingredienti.

Le pizze dello Scrambler Ducati Food Factory di Imola

Le farine biologiche a lunga lievitazione sono la premessa per accompagnare una buona tecnica nell’arte bianca e per raggiungere aromaticità, fragranza, leggerezza e digeribilità, tutti elementi fondamentali di una pizza di buona qualità.

Golose la “Burrata e Pancetta”, con burrata, pesto di rucola e pancetta croccante (13,00 €), la “Campagnola”, con Squacquerone in cottura, cicorietta selvatica e salsiccia (12,00 €), la “Bologna”, con Mortadella Bologna IGP, caciocavallo affumicato, pistacchi e scorza di limone (13,00 €).

Mortadella Bologna IGP, caciocavallo affumicato, pistacchi e scorza di limone (Foto © E. R.).
Burrata e Pancetta”, con burrata, pesto di rucola e pancetta croccante (Foto © E. R.).
Una delle pizze del nuovo Scrambler Ducati Food Factory (Foto © E. R.).
Campagnola”, con Squacquerone in cottura, cicorietta selvatica e salsiccia (Foto © E. R.).

«È un piacere annunciare l’apertura di un altro Scrambler Ducati Food Factory. – ha dichiarato Alessandro Cicognani, Licensing and Corporate Partnership Director Ducati – Il settore della ristorazione esce da un periodo di forte sofferenza e di numerosi cambiamenti ed essere riusciti a intraprendere questa nuova avventura non è solo motivo d’orgoglio ma una riconferma dell’efficacia e della validità del progetto targato Scrambler Ducati Food Factory. Ed è un piacere ancora più grande che questo nuovo locale sia aperto proprio a Imola, una delle principali sedi della Motor Valley e che personalmente mi ricorda sfide e vittorie epiche di Ducati proprio qui sul tracciato Enzo e Dino Ferrari. Questo Scrambler Ducati Food Factory si aggiunge al ristorante di Bologna e a quello all’interno di Mirabilandia, inserendosi in un rinnovato piano di sviluppo che prevede nei prossimi mesi l’apertura di altri locali».

Scrambler Ducati Food Factory
Via Primo Maggio 49 – Imola (BO)
Sito web – Telefono 0542 696324

CONDIVIDI SU:
Sezioni:
Giornalista e addetto stampa, scrivo di enogastronomia, viaggi e cultura. Inoltre sono copywriter, consulente SEO e digital media marketer per varie realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *