Real Bodies Experience a Palazzo Pallavicini

Home Eventi Real Bodies Experience a Palazzo Pallavicini...
0 Commenti

Viaggio nel futuro del corpo umano tra biomedica, biomeccanica e cibernetica. Una mostra che accompagna i visitatori in un avvincente viaggio che supera i limite del corpo umano, dalle mummie al Cyborg

A Palazzo Pallavicini di via San Felice a Bologna, prosegue fino a gennaio 2022 la mostra Real Bodies Experience, organizzata da Venice Exhibition con il patrocinio del Comune di Bologna.

Real Bodies Experience: nuovo format

Alcuni anni fa una simile esposizione anatomica ottenne risultati straordinari e riuscì ad attrarre oltre 2 milioni di visitatori che si appassionarono ai segreti del corpo umano. Per organizzare la Nuova Real Bodies Experience è stato necessario rivisitare il format che, supportato da postazioni in realtà virtuale che consentono al visitatore di immergersi in un viaggio nel corpo umano, permette di comprende la più grande collezione anatomica italiana di corpi e organi plastinati organizzati in sette sezioni-esperienze una delle quali è la Transhuman Experience.

«Tra le novità più all’avanguardia – racconta l’ad di Venice Exhibition Mauro Rigoniè la sezione dedicata agli androidi dove, in anteprima mondiale, sarà presentato al pubblico il Robot umanoide ideato da Leonardo da Vinci e ricostruito integralmente da Mario Taddei, accademico italiano tra i massimi esperti vinciani».

Real Body Experience è curata da Ilario De Biase e Luca Ruminato affiancati da un comitato scientifico di esperti in biomedicina, criminologia, anatomia e dal medico legale Dottor Antonello Cirnelli curatore scientifico della sezione anatomica.

Real Bodies Experience
Real Bodies Experience
Real Bodies Experience
Real Bodies Experience

Le novità della mostra Real Bodies Experience, edizione 5.0

Il percorso espositivo – puntellato da postazioni in realtà virtuale che permettono al visitatore di immergersi in un viaggio nel corpo umano – si articola in 7 sezioni-esperienze, una delle quali è la Transhuman Experience.

La sala dell’Officina dell’anatomia umana, principale novità dell’edizione 5.0, vuole per la prima volta mettere a confronto i progressi tecnici in materia protesica, a partire dalla prime testimonianze. Reperti unici saranno visibili grazie alla collaborazione con il Museo Stibbert di Firenze, che porterà in mostra due protesi di arto perfettamente conservato del XVI secolo, e l’azienda Össur, protagonista con la sua tecnologia alle recenti Paraolimpiadi di Tokyo.

Figureranno anche due prototipi di dispositivi medici di proprietà E-Novità, di cui uno in anteprima mondiale a Bologna: Existo. Una galleria, inoltre, racconta l’evoluzione di acluni strumenti chirurgici dalle loro origini fino a OpenSurgery di Frank Kolkman: un’installazione descrive uno scenario del nostro prossimo futuro, in cui la chirurgia robotica permetterà cure fai-da-te.

Anatomia umana ed evoluzione tecnologica

Al centro della sala sono poste le principali attrazioni di questa edizione che punta a dare alla kermesse una continutià tra l’anatomia umana e la sua evoluzione tecnologia, accompagnando il visitatore alla scoperta della robotica, dalle sue origini alla sua integrazione con la nostra biologia, tra cui:

  1. Walkman: il celebre robot dell’Istituto Italiano di Tecnologia;
  2. Androide di Leonardo: l’ultima e attesa ricerca dello studioso Mario Taddei. Modello in scala reale che riaccende il dibattito sui progetti ancora sconosciuti di Leonardo da Vinci.

Sede espositiva: Palazzo Pallavicini

Palazzo Pallavicini, originario del XV secolo, si sviluppa su una superficie di circa 2000 mq. Ornato da affreschi e splendidi stucchi, fu ristrutturato nel 1680 e presenta uno scalone monumentale d’ingresso perfettamente conservato. È stato l’importante dimora del Conte Gian Luca Pallavicini, condottiero e ministro di Carlo VI d’Asburgo e di sua figlia, l’imperatrice Maria Teresa d’Austria, madre di Maria Antonietta.

In occasione della mostra Real Bodies Experience, il palazzo sarà interamente aperto al pubblico e si potrà visitare anche la Sala della Musica dove, il 26 Marzo del 1770, si esibì un giovanissimo Wolfgang Amadeus Mozart.

Real Bodies Experience a Palazzo Pallavicini
Palazzo Pallavicini – (Foto © BolognaBO)

Informazioni Utili:

Palazzo Pallavicini, via San Felice 24, 40122 Bologna

Giorni e orari di apertura

  • Mercoledì – Venerdi ore 10-19 (ultimo ingresso h. 18);
  • Sabato, Domenica e Festivi ore 10-20 (ultimo ingresso h. 19);
  • Lunedì e Martedì: Chiuso

CONDIVIDI SU:
Sezioni:
Il nostro motto è “Vivere in una città non vuol dire semplicemente abitarla” e quindi BolognaBO propone aggiornamenti continui per essere parte integrante di quanto ci circonda.

Partner

Dozza Calling
Booking Partner 1
Gazzetta del gusto
Enoteca Regionale
TurismoVacanza 1
DoppioQuarto 1